da non perdere
ZOT: segni del tempo
agosto 2007 ↓ scarica pdf archivio >>

Perché Zot

Perché è esattamente la prima parola che le dita hanno deciso di scrivere sulla copertina

Perché è il lampo, il pensiero Zen. Improvviso, fulmineo che passa per la mente e impressiona il cervello come una pellicola

Perché capita quando non te lo aspetti.

Perché è dinamico e cambia ogni volta che lo rileggi.

Perché è il fulmine che Zeus manda dal cielo ai mortali, per svegliarli.

Perché è il primo e l’ultimo respiro.


...Tutto è iniziato a Gudo Gambaredo. Un agglomerato di cascine a 10 minuti di macchina da Buccinasco. Passato il ponte sulla tangenziale si arriva nel Parco Sud del Ticino. Dalle costruzioni selvagge della periferia a un’oasi di campi, risaie e marcite sempre verdi. Con anatre, cicogne e aironi cenerini. La Cascinazza, con il convento dei monaci Benedettini, è un posto magico. Avvolto da un’aura di pace e serenità...

...To be continued... aprendo il Pdf (con Acrobat 6 o superiori)... si accede con psw: Zot più le mie quattro cifre storiche... per saperle mandatemi una e.mail









Links